Vai al contenuto

I Casoni

Romantici rifugi si ergono tra canneti e isolotti della laguna di Bibione, custodi di tradizioni millenarie e avvolti da un’atmosfera suggestiva e unica. Sono testimonianze vive del passato, offrendo un’esperienza indimenticabile nel contesto incantevole di Bibione.

La visita delle valli consente anche di ammirare i casoni, antichi rifugi usati dai pescatori quando il lavoro li portava più giorni fuori casa. Nei secoli sono rimaste immutate le tecniche di costruzione che, impiegando pali in legno, canne, paglia e vimini, portavano alla realizzazione di un ambiente unico a pianta rettangolare e tetto piramidale con focolare centrale. Ancor oggi i casoni punteggiano gli isolotti della laguna e, confondendosi tra i canneti, sembrano quasi silenziosi guardiani di un ambiente suggestivo ed assolutamente unico. Visitarli significa non solo scoprire un’oasi naturalistica incantevole, ma anche conoscere le tradizioni dei pescatori locali.

In sella alla bici, seguendo le indicazioni per Terzo Bacino e proseguendo verso la località Prati Nuovi avrete modo di ammirare i casoni abitati dai contadini del luogo fino agli anni ’50.

Vai all'escursione Litoranea Veneta e i Casoni di Prati Nuovi