Un percorso ad anello nella pineta a est di Bibione, alla scoperta di un’oasi naturalistica rimasta intatta, adatto soprattutto a ciclisti esperti e dotati di mountain bike. Il percorso si snoda attraverso le dune fossili sul mare e gli argini del fiume, coperti da vegetazione spontanea, infilandosi nel folto della pineta che fra marzo e maggio regala lo spettacolo di una splendida fioritura primaverile. Si possono incontrare anche esemplari di fauna locale come uccelli, ramarri e rare testuggini.

Da quest’anno la zona del Faro è accessibile sia attraverso una facile ed ombreggiata pista ciclabile che attraversa un’area agricola sia percorrendo la nuova pista ciclabile realizzata tra la spiaggia e la pineta sulla duna consortile; partendo da via Procione si potrà raggiungere il Faro ammirando il mare e il suo orizzonte sino al lembo più orientale della spiaggia di Bibione, confinante con la foce del Tagliamento, in un abbraccio fra acqua dolce e salmastra.