Il mare di Bibione, una Bandiera blu a misura di bambino

Le acque cristalline di Bibione valgono ormai da tanti anni l’ambitissima Bandiera Blu. Scopri tutti benefici e le attività da fare in questo meraviglioso mare anche assieme ai tuoi bambini!

Il mare è, per antonomasia, la meta più gettonata per le vacanze estive: panorami mozzafiato, lungomare da sogno, spiagge incontaminate sono la cartolina perfetta per una pausa indimenticabile dalla vita quotidiana e dai suoi ritmi. Ritmi che, soprattutto per i genitori, possono essere molto stressanti (seppur bellissimi).

La stragrande maggioranza degli italiani opta per una vacanza al mare grazie alla versatilità che le location costiere offrono: ci sono gli amanti della vita mondana, sempre in cerca di glamour, di locali di grido e di un divertimento chic, e ci sono poi le famiglie che vogliono invece godersi la bellezza delle acque cristalline lontane dal caos, senza rinunciare alle esigenze dei più piccoli. Anzi, regalando proprio a loro i ricordi più belli.

Tutti benefici di una vacanza al mare

Scegliere una vacanza al mare per le proprie ferie non è solo questione di gusto. L’acqua di mare gode di poteri terapeutici unici al mondo per l’anima e per il corpo, e il merito va al mix vincente tra il sale e lo iodio.

Perché lo iodio fa così bene, e perché per respirarlo bisogna andare proprio al mare? Perché, questo elemento naturale presente in alta concentrazione nelle acque marine, si sprigiona ulteriormente grazie ai raggi solari, che lo propagano. Un processo, questo, che ne favorisce l’assimilazione.

Ha proprietà antitumorali, lo iodio, accelera il metabolismo e regola la pressione: tutti benefici per la salute, strettamente legati al potere antistress di una vacanza vista mare. Del resto, chi meglio di una mamma e di un papà lo sa? I ritmi serrati che il lavoro impone, uniti alle esigenze della vita familiare, incidono pesantemente sull’organismo, facendo decollare i livelli di stress. Gli esperti consigliano di scegliere il puro relax delle vacanze al mare per recuperare in breve tempo dalle fatiche professionali e per tornare in forma. Senza contare che, rispetto ad altre mete, questa ha decisamente un’arma in più: rende felici i più piccoli, sviluppa nei bambini la propensione alla socializzazione e favorisce la produzione di anticorpi, fattori essenziali nei processi di crescita. Non c’è bisogno di nient’altro, per convincervi ad una vacanza al mare, giusto?

Il meraviglioso mare di Bibione, Bandiera Blu 2019

Che l’Italia sia tra i Paesi al mondo con i migliori tratti costieri d’eccellenza, non è difficile crederlo: basta guardare al suo mare, alle sue spiagge, ai servizi offerti. Concentrandosi sul Nord Italia, c’è una meta che – su tutte – spicca per le sue caratteristiche a misura di famiglia: è Bibione, frazione di San Michele al Tagliamento, in quella parte di Veneto che confina col Friuli Venezia-Giulia.

Incastonata tra Jesolo e Lignano Sabbiadoro, località della movida estiva, Bibione è nota come il “gioiellino del Veneto”, e per chi la visita è facile capirne il motivo. Ricca di servizi, è considerata dai turisti una tra le migliori località a misura di bambino tanto che i visitatori, italiani e stranieri (in larga parte dalla Germania, dall’Austria e dall’Est Europa), hanno reso il mare di Bibione il secondo più frequentato in italia, sfiorando i sei milioni di presenze.

A picco sull’Adriatico, Bibione si distingue per il suo pluripremiato mare cristallino, per quelle acque pulite e incontaminate che le valgono ormai da anni la tanto ambita Bandiera Blu. Caratterizzate da un colore blu intenso, digradano dolcemente. E cosa c’è di meglio per i bambini, che poter giocare in riva al mare in tutta sicurezza? Coi loro palloni, i secchielli e le palette, i bimbi colorano il bagnasciuga di Bibione. Sotto l’occhio di mamma e papà, ma anche di un servizio di salvataggio attento e formato.

Perché Bibione è perfetta per i bambini

Ma cosa fa di Bibione la meta perfetta per una vacanza coi bambini, a parte il mare Bandiera Blu? Senza dubbio la spiaggia che, innanzitutto, è davvero enorme e ricca di spazi per il gioco, di scivoli e di altalene, di attività d’animazione, di baby club e di junior club. È una spiaggia ampia, ma soprattutto pulita: Bibione detiene infatti il virtuoso primato di “prima spiaggia smoke-free d’Italia”. Qui non si può fumare se non negli spazi designati, non si trovano mozziconi tra la sabbia e l’aria – sul bagnasciuga come dalla prima all’ultima fila degli ombrelloni – è pulitissima.

Del resto, il fumo passivo è per i più piccoli il peggior nemico: può causare danni irreversibili ai polmoni e ad altri organi vitali e favorire l’insorgenza, nell’adolescenza, di patologie croniche. Così Bibione ha deciso di intervenire. Dapprima, introducendo il divieto lungo la battigia e – dall’estate 2019 – vietando di fumare lungo tutti gli 8 chilometri del suo arenile (ad eccezione delle aree riservate, costruite dietro l’ultima fila di ombrelloni). Respirare aria pulita è così una certezza assoluta, qui: si scongiura l’assimilazione di sostanze cancerogene e si permette all’organismo il completo assorbimento della vitamina D che – sprigionata dai raggi solari – è vitale per l’uomo ed essenziale per i bambini. Che, qui, trovano per davvero il loro piccolo paradiso pulito.

La Bibione degli sport acquatici

E se si viaggia con figli già grandicelli? È bene sapere che aria pura e mare cristallino fanno da cornice alla Bibione degli sport acquatici. Sport pensati non solamente per gli adulti, esperti o amatori che siano, ma anche per i ragazzini grazie alla presenza di strutture d’eccellenza.

Spiaggia dorata e distese di natura rigogliosa regalano qui spazi perfetti per praticare i tipici sport estivi, partendo da quel kayak reso magico dalla possibilità di procedere a filo d’acqua sulla laguna. La particolare esposizione sulla costa adriatica è poi ideale per il windsurf.

Perché Bibione è a misura di bambino anche nello sport. Sulla spiaggia è possibile noleggiare parafly e gonfiabili trainabili come il Banana Boot o il Crazy Ufo, e affidarsi alle tante scuole presenti per regalare ai propri figli corsi di nuoto, windsurf, SUP ed altre discipline. E, se si è in cerca di qualcosa di ancor più entusiasmante ed esclusivo, è possibile iscrivere i ragazzi persino alla scuola di vela. Siete più tradizionalisti, e vorreste dedicarvi a qualcosa di più tranquillo? Potete optare per i tipici divertimenti estivi per adulti e per bambini come il noleggio di pedalò e barche e la pesca sportiva, sia in mare che nelle acque interne del fiume Tagliamento (dove è possibile pescare trote e carpe): attività da svolgere, rigorosamente, insieme a mamma e papà. O magari in compagnia dei nonni.

E la spiaggia? Coi suoi 8 chilometri, offre moltissime opportunità di divertimento ai giovanissimi, che qui possono cimentarsi nel beach volley come nel beach tennis. Oppure, possono prendere parte alle attività di animazione e di mini-club, facendosi tanti piccoli amici mentre i genitori si godono un po’ di meritato relax.

Prenota la tua vacanza

e scegli la protezione Allianz

Ospiti